Euro in rialzo, rallenta lo yen

27 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Stamane l’euro si mostra tonico contro la divisa americana, mentre cresce l’attesa per la revisione del PIL di domani e per il discorso del numero uno della Federal Reserve, Ben Bernanke, in seno al meeting annuale della Fed. Si conferma difficile la situazione del mercato immobiliare Usa. Dopo i disastrosi dati sulle vendite di case nuove ed esistenti, due report separati hanno evidenziato come il valore di molti immobili sia inferiore ai mutui richiesti per acquistarli e come stiano salendo i mutui in sofferenza rispetto al secondo trimestre dello scorso anno. Positive, invece, le richieste di sussidio alla disoccupazione mentre gli investitori continuano ad essere preoccupati per la lentezza della ripresa dell’economia a stelle e strisce. Il cross eur/usd viaggia a 1,2717 mentre quello usd/yen vale 84,73. Le tensioni sulla divisa nipponica si sono allentate, sulla notizia di possibili misure da parte delle autorità giapponesi per contenere il rialzo dello yen. Tra i dati macro rilevanti in agenda oggi c’è la revisione del Pil del 2° trimestre della Gran Bretagna e degli Usa e la fiducia consumatori Università Michigan rivista di agosto.