Euro in calo su dollaro in scia a dichiarazioni di Bernanke

10 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si accentua la debolezza dell’euro nei confronti del biglietto verde. A spingere nuovamente in alto la divista statunitense le parole del numero uno della Federal Reserve, Ben Bernanke che, in occasione dell’audizione al Congresso USA, ha dichiarato che, nel prossimo futuro, sarà possibile un piccolo aumento del tasso di sconto. Al momento l’euro scambia a 1,3695 dollari registrando una contrazione dello 0,70%.