Estée Lauder Companies si allea con la Fondazione Somaly Mam e AFESIP per inaugurare il centro

11 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

Estée Lauder Companies Inc. (NYSE:EL) ha annunciato nella Giornata internazionale delle bambine e delle ragazze l’apertura del Centro di estetica Somaly Mam, iniziativa sociale sviluppata in partenariato con la Fondazione Somaly Mam, ente che lotta contro la tratta degli esseri umani. Situato in Cambogia, a Siem Reap, questo centro estetico completo si rivolgerà sia ai turisti sia ai locali, fornendo a chi è sopravvissuto alla schiavitù sessuale e alla tratta di esseri umani l’istruzione e formazione professionale necessarie per divenire autosufficiente dal punto di vista economico. Con la collaborazione dei maggiori esperti di estetica e con i prodotti dei prestigiosi marchi di Estée Lauder Companies, come Bobbi Brown, Bumble and bumble e Clinique, il Centro estetico Somaly Mam offrirà formazione di eccellente livello nei servizi di estetica nell’ambito della cura dei capelli, dell’applicazione del trucco e dei trattamenti per le unghie. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Riferimenti per ulteriori informazioni:Per Estée Lauder Companies:Anna Klein, 212-572-4078Direttore esecutivo delle comunicazioni [email protected] la Fondazione Somaly Mam/AFESIPAlison NakamuraDirettore senior delle comunicazioniFondazione Somaly MamUfficio: 212-367-1366 | Cellulare: [email protected]