ESODO AL VERTICE DI DRESDNER BANK

13 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Altre dimissioni eccellenti al vertice di Dresdner Bank dopo il fallimento della fusione con Deutsche Bank.

Getta la spugna, dopo l’amministratore delegato, anche il presidente della banca d’investimenti, Gerd Haeusler, insieme ad altri due membri del consiglio di amministrazione.

L’esodo sta mettendo sotto pressione il terzo gruppo bancario tedesco che deve trovare un nuovo partner dopo essere stato abbandonato all’altare.

Commerzbank ha fatto sapere di voler avviare trattative di collaborazione che tuttavia, per il momento, non significano l’apertura di un negoziato.