Ernst & Young dichiara entrate globali per l’anno fiscale 2011 pari a 22,9 miliardi di dollari

3 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Per pubblicazione immediata alle ore 17 GMT del 3 ottobre 2011 Ernst & Young ha annunciato oggi entrate globali combinate pari a US$22,9 miliardi per l’anno fiscale terminato il 30 giugno 2011, contro i US$21,3 miliardi nell’anno fiscale 2010, con un aumento del 7,6%. Se espresse in valuta locale le entrate sono cresciute del 5,3%. “Abbiamo avuto un anno molto positivo in ognuna delle nostre quattro aree geografiche. Continuiamo a vedere delle reazioni molto positive al modo in cui abbiamo globalizzato la nostra organizzazione negli ultimi cinque anni, ai nostri investimenti nei mercati emergenti e alla grande dedizione e impegno dei nostri impiegati”, ha dichiarato Jim Turley, Presidente globale e CEO di Ernst & Young. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Ernst & Young, Relazioni globali con i mediaWill White+44 (0)20 7980 0146 / +44 (0)7771 555 247wwhite@uk.ey.com