ERICSSON LANCIA ‘PROFIT WARNING’ SU 1° TRIM.

12 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso svedese Ericsson (ERICY – Nasdaq) ha annunciato questa mattina di non riuscire a raggiungere le stime relative ai dati di bilancio per il primo trimestre dell’anno.

La societa’ prevede infatti di chiudere i primi tre mesi del 2001 con vendite inferiori a quanto precedentemente comunicato, piatte o in leggero ribasso rispetto allo stesso periodo del 2000.

Inizialmente la societa’ aveva previsto una crescita delle vendute del 15%.

Le perdite per il trimestre sono previste tra 4 miliardi e 5 miliardi di corone svedesi.

Il terzo produttore di telefoni cellulari al mondo – dicono i vertici della societa’ – ha risentito in particolare dell’incertezza negli investimenti nel comparto, in particolare da parte degli operatori dell’Europa occidentale.

Il titolo e’ stato sospeso dalle contrattazioni sulla borsa di Stoccolma, e perde oltre il 10% in Svizzera.

Verificare le quotazioni in tempo reale nella sezione BOOK USA

, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina.