Ergosud (A2A e EON) inaugura impianto turbogas di Scandale

20 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ergosud, società detenuta pariteticamente da A2A e EON, ha iInaugurato oggi a Scandale (Crotone) l’impianto turbogas di 800 MW di proprietà 50% di A2A e 50% EON. La centrale termoelettrica di Scandale la cui costruzione è stata autorizzata nel 2004 dal Ministero Attività Produttive, è situata nel territorio del comune di Scandale (Provincia di Crotone), in località S. Domenica nella zona centro-orientale della Calabria, a pochi chilometri di distanza dalla costa ionica. L’impianto di produzione è costituito da due moduli di generazione a ciclo combinato, potenzialmente cogenerativi, ognuno dalla potenza nominale di circa 400 MW per una potenza complessiva di 814 MW. Allo stato attuale la centrale è in fase di commissioning e l’entrata in esercizio commerciale è prevista per i primi mesi del 2010. Le soluzioni tecniche adottate – tra cui il Sistema ‘zero discharge’ – riducendo l’apporto di acqua dall’esterno al reintegro delle sole perdite legate al processo, concorre a rendere la Centrale di Scandale un impianto a basso impatto ambientale.