Entrata della Grecia nell’euro? Sarkozy: “Un errore”

28 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Parigi – Fu “un errore” ammettere la Grecia nella zona euro dieci anni fa. Lo ha detto il presidente francese Nicolas Sarkozy parlando nel corso di un’intervista televisiva, dicendosi comunque “fiducioso” sulle sue capacita’ di uscire dalla crisi.

“E’ stato un errore – ha detto – perche’ la Grecia e’ entrata con cifre false sullo stato della sua economia. Non era pronta”. Alla domanda se Atene possa farcela ad uscire dalla crisi, Sarkozy ha replicato: “Si’, non abbiamo altra scelta”.