ENNESIMO LICENZIAMENTO ECCELLENTE A J. P. MORGAN

20 Febbraio 2003, di Redazione Wall Street Italia

Ancora una dipartita eccellente da J.P. Morgan Chase.

Dopo Steven Davenport, James Tarantino e Carlos Asilis, la banca d’affari ha licenziato il n.1 dei trader, l’italoamericano Mino Capossela. Si tratta della quarta volta in quattro mesi che JPM mette alla porta un suo top manager.

Il licenziamento di Capossela e’ una diretta conseguenza delle pressioni del cda sull’amministratore delegato William Harrison per migliorare la situazione finanziaria del gruppo. Secondo indiscrezioni, lo stesso posto di Harrison sarebbe a rischio.

Nella seconda meta’ del 2002, le perdite derivate dall’attivita’ di trading sono state di $285 milioni.

Capossela, che per J.P. Morgan aveva lasciato Goldman Sachs, sara’ sostituito da Carlos Hernandez, n.1 del dipartimento Global equity capital markets.