Eni: Scaroni, istruttoria Autority non particolarmente rilevante

11 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Non ho prestato particolare attenzione, non credo sia una cosa particolarmente rilevante”, ha detto l’Ad di Eni Paolo Scaroni ai giornalisti in merito all’apertura dell’istruttoria su presunti disservizi nella fatturazione da parte della società del cane a sei zampe. “Se ci sono stati disservizi mi auguro oggi siano migliorati”, ha aggiunto il manager specificando che “L’Autorità dell’energia fino a un mese fa ci metteva secondi in Italia nella classifica dei call center. Se ci sono problemi forse sono stati superati. Noi abbiamo obiettivi di quote di mercato così ambiziosi che dobbiamo dare una buona qualità”.