Eni, Intesa Sanpaolo riduce quota (Consob)

28 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Con una operazione datata 24 settembre 2010 Intesa Sanpaolo ha ridotto la partecipazione in Eni all’1,762% dal 2,317% detenuto al 10/9/2010. Il dichiarante ha comunicato altresi’ che, in pari data, la percentuale di partecipazione potenziale in vendita relativa ad azioni Eni, derivante da un contratto “single stock future mercato idem” stipulato dalla controllata Banca Imi nell’ambito della sua attivita’ di market maker, si e’ ridotta all’ 1.677%. Lo comunica Consob nell’aggiornamento sulle partecipazioni rilevanti.