Eni in retromarcia dopo annuncio conti

11 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In retromarcia il titolo di Eni a Piazza Affari. Dopo l’annuncio dell’accantonamento al fondo contenziosi legali per la controversia relativa al consorzio TSKJ in Nigeria. Il titolo del cane a sei zampe arretra dell’1,29% scambiando a 17,64 euro per azione. Il Consiglio di Amministrazione di Eni ha approvato il bilancio del 2009 che mostra un utile netto di 4,367 miliardi di euro a livello consolidato e 5,061 miliardi per la capogruppo. Il Cda della compagnia ha inoltre deliberato la distribuzione del dividendo di un euro per azione, di cui 0,50 già distribuiti nel settembre 2009.