Eni, due nuove scoperte a olio nell’offshore dell’Angola

7 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Eni e Sonangol hanno effettuato due nuove scoperte a olio nel Blocco 15/06 nell’offshore dell’Angola, con i pozzi esplorativi Nzanza-1 e Cinguvu-1, entrambi ubicati a circa 350 km nord ovest di Luanda in acque profonde 1.400 metri. I due pozzi hanno raggiunto gli obiettivi nei livelli del Miocene Inferiore, dove sono state rinvenute sabbie a olio con buone caratteristiche di roccia serbatoio. I ritrovamenti di olio dei due pozzi sono in linea con le stime pre-drill degli idrocarburi in posto e i risultati positivi permettono di procedere con la fase di pre-sviluppo del “Western Hub”. Durante il test di produzione Nzanza-1 ha erogato olio con una portata superiore ai 1.600 barili/giorno. Un’analisi dei risultati indica una produzione potenziale per i pozzi di sviluppo superiore a 5.000 barili/giorno se associata ad artificial lift. Cinguvu-1 ha prodotto olio a una portata massima di 6.400 barili/giorno. Le scoperte di Nzanza-1 e Cinguvu-1 seguono quella di Cabaça Norte-1 effettuata nel 2009 e quelle di Sangos-1 e N’Goma-1 nel 2008. Nzanza-1 e Cinguvu-1 confermano l’alto potenziale del blocco 15/06, assegnato da Sonangol E&P a Eni nel 2006 a seguito di una gara internazionale. L’esperienza di Eni nelle acque profonde e l’uso di tecnologie proprietarie hanno consentito a Eni di raggiungere ottimi risultati di performance minimizzando i tempi e costi nelle operazioni di perforazione e riducendo considerevolmente i rischi tecnici. Eni, con i partner del blocco 15/06, continuerà l’attività esplorativa di perforazione anche nel 2010 allo scopo di assicurarsi le risorse necessarie per supportare il secondo progetto di sviluppo nella parte nord est del blocco. Eni è operatore nel blocco 15/06 con la quota del 35%. Gli altri partner sono SSI Fifteen Limited (20%), Sonangol Pesquisa e Produção (15%), Total (15%), Falcon Oil Holding Angola SA (5%), Petrobras International Braspetro (5%) e Statoil Angola Block 15/06 Award AS (5%). Eni è presente in Angola dal 1980 con una produzione equity di circa 130.000 barili di olio equivalente al giorno.