Eni, CdA autorizza emissione bond fino a 2 mld di dollari

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Eni, nella riunione odierna, ha deliberato l’emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da emettersi in una o più tranche, da collocare presso investitori professionali entro il 9 settembre 2011 per un ammontare complessivo massimo fino a 2 miliardi di dollari americani. Lo si legge in una nota. Le emissioni perseguono l’obiettivo di un migliore equilibrio tra l’indebitamento a breve e a medio/lungo termine di Eni.