Energia, Scaroni “costo rinnovabili si scaricherebbe su bollette”

21 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Le energie rinnovabili coprono, per fortuna, solo una piccola parte del mix energetico. Lo ha dichiarato il numero uno dell’Eni, Paolo Scaroni, in un intervento al World Economic Outlook Conference. Questa affermazione è stata giustificata dall’impatto economico che l’utilizzo in massa di queste risorse avrebbe sulle bollette con le attuali tecnologie. E’ il consumatore, infatti, che paga la differenza fra il costo delle energie fossili e quello più elevato delle rinnovabili. Inoltre, Scaroni ha spiegato che se coprissimo tutta l’Italia con pannelli solari, costringendo la gente a vivere sulle banche, copriremmo comunque solo un quarto del fabbisogno nazionale. Concludendo, Scaroni ha affermato che le rinnovabili oggi vanno bene solo in piccola percentuale. Intanto, l’Eni continua ad investire in ricerca e sviluppo, anche cin collaborazione per il MIT di Boston.