Energia: MSE, un ulteriore passo verso la borsa del gas

29 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Approvato il Regolamento del Mercato del Gas proposto dal Gestore dei Mercati Energetici (GME) per l’introduzione di nuove modalità di vendita e acquisto del gas, tramite meccanismi di negoziazione continua e di aste. Lo si legge in una nota del Ministero dello Sviluppo Economico. Dopo l’avvio della piattaforma per la negoziazione dei quantitativi di gas relativi all’offerta obbligatoria delle quote di gas importate dai paesi extra UE e delle aliquote di gas che i titolari di coltivazioni di idrocarburi gassosi sono tenuti a corrispondere annualmente allo Stato, prende il via anche il mercato spot – con contratti di breve termine – ulteriore tassello per un prossimo completamento della Borsa Gas. Il nuovo Regolamento prevede inoltre che il GME, soggetto a cui la legge Sviluppo ha assegnato in esclusiva la gestione del mercato all’ingrosso organizzato, assuma il ruolo di controparte centrale, facilitando così l’incontro tra domanda e offerta, grazie alla trasparenza e alla standardizzazione delle modalità operative. L’evoluzione di un mercato all’ingrosso in cui può affermarsi la concorrenza è un importante presupposto perché possano esservi positive ricadute sui prezzi di tutti i consumatori, imprese e cittadini.