Energia, in Lombardia business rinnovabili vale 1 miliardo

19 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Rifiuti, idroelettrico e biogas, sono questi i settori in cui è specializzata la Lombardia per l’energia rinnovabile. La regione rappresenta un decimo del volume d’affari italiano, un miliardo di euro su dieci circa. E tra le province più virtuose per il solare Brescia, Milano e Bergamo. Sono alcuni dei dati che emergono dal primo rapporto di ricerca sull’energia fotovoltaica in Lombardia realizzato dalla Camera di commercio di Milano e dal Politecnico di Milano – Energy & Strategy Group e da un’elaborazione Camera di commercio di Milano su dati Politecnico di Milano Energy & Strategy Group 2010. “Con i progetti promossi in materia di energie rinnovabili – ha dichiarato Dario Bossi Migliavacca, consigliere della Camera di commercio di Milano – continua l’impegno della Camera di commercio di Milano sul fronte energetico e ambientale che rappresenta un elemento importante di competitività”. “Milano e la Lombardia – ha dichiarato Claudio De Albertis, membro di giunta della Camera di commercio di Milano e presidente Assimpredil Ance – si dimostrano all’avanguardia nel confronto nazionale sull’energia rinnovabile, settore su cui sempre più imprese e famiglie del territorio stanno puntando, facendo fronte alle difficoltà come i costi dell’investimento e la complessità normativa”.