ENERGIA: ENI, MAXI-ACCORDO IN SPAGNA

4 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Eni conclude in Spagna un accordo con Iberdrola, che acquisisce il 10% del capitale di Enipower. L’importo del’operazione non è ancora stato reso noto.

In cambio, la società spagnola collaborerà alla messa in atto dei piani di crescita della capacità di generazione dagli attuali mille megawatt di potenza installata fino ai 5 mila-7 mila megawatt previsti da Enipower nel medio periodo.

In base all’accordo si prevede anche la fornitura a Iberdola da parte dell’Eni attraverso la Snam, a partire dal 2002 e per 15 anni, di circa 1,5 miliardi di metri cubi all’anno di gas, destinato
alle centrali a ciclo combinato di Castellon e di Casteyon in Spagna.

Un altro accordo prevede lo sviluppo di attivita’ di marketing e trading di gas naturale in Spagna, con l’obiettivo di raggiungere la quota del 15-20% del mercato spagnolo nel 2005.

Con l’intesa siglata oggi a Madrid Eni conta di diventare uno dei principali operatori del gas in Spagna, sviluppare l’attivita’ elettrica in Italia, e realizzare progetti nel settore energetico in Europa e America Latina.

In Borsa il titolo sta cedendo lo 0,33%.