Energia, dal CDM nessuna indicazione su rinnovo Authority

30 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nulla di fatto del Governo sul rinnovo dell’Authority dell’Energia elettrica ed il gas. Nella riunione tenutasi oggi, il Consiglio dei Ministri ha solo “preso atto della rinuncia da parte del dott. Antonio Catricalà alla designazione a Presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas”, nulla disponendo circa l’avvicendamento della carica. L’Autorità, dunque, rischia la paralisi a partire dal prossimo 15 dicembre, quando scadrà il mandato dell’attuale Presidente, Alessandro Ortis. Lo stesso Ortis aveva messo il punto sull’importanza di un rinnovo dei vertici nei giorni scorsi, sottolineando che l’Authority prende le decisioni solo collegialmente. Intanto, si apre l’ipotesi di una proroga dei poteri dell’attuale collegio.