Energia, Acquirente Unico lancia portale per aste on line

22 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Viaggerà on line l’acquisto di energia elettrica per quasi un terzo dell’intero fabbisogno nazionale. L’Acquirente Unico Spa, la società pubblica del gruppo GSE-Gestore Servizi Energetici, ha infatti presentato oggi agli operatori il nuovo portale per le aste di energia elettrica da effettuare on line. “Si tratta di una procedura che renderà molto più fluido e veloce l’iter di aggiudicazione delle aste di elettricità”, ha detto Paolo Vigevano, amministratore delegato della società presentando l’iniziativa. “In tal modo, ha aggiunto, gli operatori potranno procedere non solo in tempi molto stretti ma, soprattutto, saranno sollevati dagli oneri della copertura dei rischi connessi alle fluttuazioni del prezzo del petrolio”. L’anno scorso Acquirente Unico ha approvvigionato per il nostro paese ben 96 TWh di elettricità, ossia il 30% del fabbisogno italiano, poi ceduta agli operatori (distributori o società di vendita), che riforniscono il “mercato tutelato”, ossia ai 26 milioni di famiglie e 5 milioni di piccole e medie imprese che non hanno ancora deciso di approvvigionarsi sul libero mercato. La cessione di elettricità avviene ad un prezzo che per legge deve garantire la sola copertura dei costi di funzionamento. È sulla base di questo prezzo che l’Autorità per l’energia elettrica e il gas definisce poi il prezzo finale per i consumatori domestici e le piccole imprese.