Società

ENEL TEME LA SECONDA TRANCHE E SCIVOLA

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Momento difficile per i titoli Enel oggi a Piazza Affari.

Quando tutto il mercato è lì che aspetta l’annuncio della quotazione della controllata telefonica Wind, il vice ministro dell’Economia, Mario Baldassari, riporta l’attenzione sulla ormai accontanata seconda tranche del gigante elettrico.

E’ di poco fa, infatti, la dichiarazione dell’economista in quota a Forza Italia che sostiene che la cessione di un nuovo pacchetto Enel dovrebbe essere realizzata in “tempi non lunghi” e che la tempistica dell’operazione “dipende dal mercato”.

Gli investitori non pare abbiano apprezzato l’ipotesi e il titolo è stato spinto a un minimo di €6,34, mentre al momento si è riportato a €6,42 in calo dell’1,20% con quasi 12 milioni di azioni scambiate.