Enel resta opaca dopo ritocco target Credit Suisse

11 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Resta opaca l’Enel, dopo il taglio della valutazione operato da Credit Suisse. Il titolo della compagnia elettrica italiana mostra una limatura dello 0,13% a 3,7625, mantenendo una performance incolore. Gli analisti del broker elvetico hanno ridotto il Target price del titolo a 4,15 euro da 4,3, mantenendo un giudizio neutrale, anche se hanno rivisto al rialzo le stime di EPS. Intanto, il mercato attende ancora gli sviluppi dell’IPO Enel Green Power, che secondo alcuni quotidiano esteri, potrebbe essere avviata la prossima settimana.