ENEL PRONTA A LANCIARE MAXI BOND PER TUTTI

1 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il consiglio di amministrazione dell’Enel darà entro il 2009 una nuova delega per l’emissione di un bond retail che, come risulta a Radiocor, avrà un importo di «qualche miliardo di euro». Dopo il collocamento negli Usa del bond da 4,5 miliardi di dollari di questa notte, infatti, fanno notare fonti finanziarie, si è quasi esaurito il programma di bond da 10 miliardi di euro approvato dal cda dell’Enel il 30 luglio scorso.

Nel dettaglio, sono stati collocati bond per 6,5 miliardi in sterline ed euro e titoli per 4,5 miliardi di dollari (3,073 miliardi di euro), per un totale di circa 9,5 miliardi di euro. L’amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, ha detto stamattina che Enel sta «valutando un’emissione retail in Italia per i primi mesi del 2010», visto anche «il successo delle emissioni in euro e sterline e di quella in dollari». Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare con titoli aggressivi in fase di continuazione del rialzo e difensivi in caso di volatilita’ e calo degli indici, basta accedere alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo ora: costa solo 76 centesimi al giorno, provalo ora!

Le richieste per le ultime emissioni, in totale, «sono state pari a 28 miliardi di euro in Europa – dice la fonte – e 9,5 miliardi di dollari (circa 6,5 miliardi di euro), per un totale di 34,5 miliardi di euro, una cifra che arriva a quasi quattro volte l’offerta totale». Con l’emissione di questa notte in dollari, Enel ha raggiunto l’obiettivo di spostare la proporzione del debito a favore delle obbligazioni e di prolungare la scadenza media dell’indebitamento consolidato a oltre sette anni. (Agenzia Radiocor)