Enel ospita un evento sulla CSR a Roma

25 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Verso un’economia sostenibile e trasparente” è questo il tema dell’evento International Organizational Stakeholder della Global Reporting Initiative (GRI) ospitato oggi, giovedì 25 novembre, da Enel a Roma. Lo si legge in una nota. L’appuntamento di rilevanza globale per il mondo della Responsabilità sociale d’impresa (Corporate Social Responsibility – CSR) ha trovato nella GRI un luogo di discussione e confronto per affermare e condividere criteri di trasparenza e completezza dell’informazione verso gli stakeholder. La Global Reporting Initiative nasce nel 1997 su iniziativa della statunitense Coalition for Environmentally Responsible Economies (Ceres) e con la partnership del programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (Unep). Il suo scopo è quello di sviluppare e promuovere linee guida, valide a livello globale, per la redazione di un “rapporto di sostenibilità” che descriva gli impatti di natura economica, ambientale e sociale generati da un’impresa con le sue attività. Lungo gli anni la GRI ha coinvolto nel suo network un numero sempre crescente di soggetti. Oltre alle imprese – Enel ne adotta le linee guida dal 2006 – vi partecipano organizzazioni non governative e imprenditoriali, associazioni di categoria, esperti di rendicontazione e altri stakeholder a livello internazionale. L’International Organizational Stakeholder di Roma è un’occasione privilegiata per condividere il patrimonio di esperienza di questo network globale in cui trasparenza e sostenibilità, buone pratiche e metodi di reporting sono materia di lavoro, studio e applicazione continua. Come spiegano i promotori del GRI “gli Organizational Stakeholders sono una risorsa centrale di legittimazione per la Global Reporting Initiative, essi giocano un ruolo chiave di governance nel sostenere la GRI come un network aperto, democratico e global e nel supportare il continuo sviluppo della alta qualità del Reporting Framework”. Durante la sessione mattutina, aperta da Luigi Ferraris, Chief Financial Officer di Enel, sono in programma gli interventi, tra gli altri, di Nelmara Arbex del GRI, John Elkington, fondatore e direttore di VolansVentures oltre che “decano della CSR” – come lo ha definito Business Week – e un spazio aperto di domande e risposte moderato da James Osborne, responsabile della CSR di Lundquist. Nel pomeriggio l’attenzione dei partecipanti è rivolta in particolare agli aspetti pratici e all’Integrated Reporting con i case history di Rabobank, Vancity e Novo Nordisk, per condividere esperienze, criticità e sfide rappresentanti dai sistemi di relazione integrata.