Enel: nominato nuovo CdA di Enel Green Power, Starace confermato AD

5 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In vista della prevista quotazione delle azioni di Enel Green Power S.p.A. (“EGP”) sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana e su mercati regolamentati spagnoli, si è riunita in data odierna l’Assemblea ordinaria di EGP che, con il voto favorevole dell’unico azionista Enel S.p.A. (“Enel”), ha proceduto al rinnovo del Consiglio di Amministrazione per adeguarne la composizione alle previsioni del Testo Unico della Finanza e alle raccomandazioni del Codice di Autodisciplina delle società quotate. Sono stati quindi nominati amministratori di EGP, fino all’approvazione del bilancio dell’esercizio 2012, Luigi Ferraris (CFO di Enel, che è stato confermato nella carica di Presidente), Carlo Angelici, Andrea Brentan (Direttore della Divisione Iberia e America Latina e amministratore delegato di Endesa S.A.), Giovanni Battista Lombardo, Francesco Starace, Carlo Tamburi (Direttore della Divisione Internazionale) e Luciana Tarozzi. All’esito dell’Assemblea, il Consiglio di Amministrazione così nominato si è quindi immediatamente riunito, sotto la presidenza di Luigi Ferraris. Il Consiglio ha confermato Francesco Starace Amministratore Delegato della Società, conferendogli le relative deleghe gestionali e attribuendogli anche la carica di Direttore Generale. Il Consiglio ha altresì verificato che i Consiglieri Carlo Angelici, Giovanni Battista Lombardo e Luciana Tarozzi sono in possesso dei requisiti di indipendenza previsti tanto dal Testo Unico della Finanza quanto dal Codice di Autodisciplina delle società quotate. Il Consiglio ha infine completato la costituzione al proprio interno del Comitato per le remunerazioni e del Comitato per il controllo interno, previsti dal Codice di Autodisciplina delle società quotate e dotati di funzioni consultive e propositive, composti interamente da Amministratori indipendenti. Entrambi i comitati in questione risultano composti da Carlo Angelici, Giovanni Battista Lombardo e Luciana Tarozzi.