Enel Green Power incontra analisti banche del consorzio collocamento e garanzia

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il management di Enel Green Power SpA, guidato dal presidente Luigi Ferraris e dall’amministratore delegato Francesco Starace, nominati dal Consiglio di Amministrazione della Società tenutosi in data 7 settembre 2010, hanno incontrato ieri gli analisti delle banche del consorzio incaricato del collocamento istituzionale delle azioni ordinarie della Società. Nel corso dell’ incontro, si legge in una nota, il management della Società ha illustrato: – le attività svolte dal Gruppo Enel Green Power nel settore della generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili in Italia e all’estero; – i risultati degli esercizi 2008 e 2009 del Gruppo Enel Green Power (illustrati per il 2009 anche pro-forma, per rappresentare i potenziali effetti sia dell’acquisizione del 60% del capitale di ECYR – l’attuale Enel Green Power España – intervenuta in data 22 marzo 2010, sia la ripatrimonializzazione della Società effettuata in data 17 marzo 2010). In particolare, il fatturato pro-forma 2009 risulta pari a 2.109 milioni di euro (rispetto ai 1.895 milioni di euro del consolidato), l’Ebitda pro-forma 2009 risulta pari a 1.331 milioni di euro (rispetto ai 1.207 milioni di euro del consolidato) ed il risultato netto di Gruppo pro-forma risulta pari a 453 milioni di euro (rispetto ai 418 milioni di euro del consolidato); – i risultati del Gruppo Enel Green Power del primo semestre 2010 (già illustrati al mercato con apposito comunicato del 29 luglio 2010), confrontati con l’analogo periodo del 2009; – gli orientamenti strategici del Gruppo Enel Green Power, già indicati al mercato durante la presentazione del piano industriale di Enel del 18 marzo 2010