ENEL, EXPANSION: “TRIONFO” IN ASSEMBLEA ENDESA

25 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Madrid, 25 set – L’attenzione della stampa economica spagnola è puntata sull’assemblea degli azionisti di Endesa, in cui, secondo il quotidiano “Expansión”, “salvo sorprese, verrà approvata l’opa lanciata da Enel e Acciona sul cento per cento della maggiore elettrica spagnola”. “Caja Madrid, la Sepi e il consiglio del gruppo elettrico permetteranno l’abolizione dei vincoli contenuti nello statuto, affinché l’alleanza italospagnola paghi agli azionisti i 40,16 euro per titolo previsti dalla sua offerta e superi l’ultimo scoglio per assicurarsi il controllo della compagnia”, sostiene il quotidiano economico, che ricorda che oggi il presidente Manuel Pizarro, in carica dal 2002, “si congederà ufficiosamente dagli azionisti”. “A Enel – aggiunge Expansion – spetterà la nomina dell’ad di Endesa, secondo i termini del suo accordo con Acciona, ed esiste la possibilità che l’italiana mantenga per un primo periodo Rafael Miranda, attualmente in carica, per facilitare la transizione”. Il quotidiano evidenzia come “da molti, l’appuntamento di oggi sia considerato quasi una marcia trionfale per Enel e Acciona”, come dimostrano la “sicurezza con cui le due compagnie affrontano l’assemblea” e l’ottimismo delle dichiarazioni rilasciate dal massimo responsabile di Enel, Fulvio Conti.