Enel, Conti ricevuto da presidente colombiano, Juan Manuel Santos

23 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Ad dell’Enel, Fulvio Conti, accompagnato dal presidente di Endesa Borja Prado, è stato ricevuto oggi dal presidente della Repubblica della Colombia, Juan Manuel Santos. Durante il cordiale incontro, si legge in un comunicato, Fulvio Conti ha illustrato al presidente Santos il ruolo del gruppo nel paese e nella regione. L’amministratore delegato di Enel ha ribadito al presidente Santos l’impegno dell’azienda ebnergetica a sostenere lo sviluppo della Colombia, operando in modo sostenibile e privilegiando l’utilizzo di fonti rinnovabili, senza emissioni, come l’idrolettrico. Endesa in Colombia dispone di impianti per circa 3mila Megawatt (Mw), 10 centrali idroelettriche e 2 termoelettriche, e serve 2,5 milioni di clienti, il 24% del Paese. Conti e il presidente colombiano hanno anche analizzato il ruolo di hub energetico del Centro America che la Colombia potrà giocare in un prossimo futuro. Enel è presente in buona parte dei paesi dell’area: Messico, Panama, Guatemala, EL Salvador, Costa Rica. Uno dei piu’ importanti progetti in Colombia e’ la centrale idroelettrica di El Quimbo, che sara’ la prima ad essere realizzata da un operatore privato nel Paese. L’investimento previsto è di oltre 830 milioni. L’opera è di importanza strategica per la Colombia in quanto aggiungerebbe 400 Mw di potenza e una produzione di 2.216 gigawattora l’anno. Per la costruzione saranno necessari quattro anni. Fulvio Conti è questa settimana in missione in America Latina e dopo la visita in Colombia si recherà in Messico. A maggio aveva incontrato il Presidente della Repubblica cileno, Sebastian Pinera, e successivamente a Lima quello del Perù, Alan Garcia.