Enel acquista 10 società del gruppo Rede

10 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

In seguito all’approvazione dell’Aneel (Autorità brasiliana per l’energia elettrica), Enel Brasil Partecipacoes, controllata brasiliana di Enel Latin America, gruppo Enel, rafforza la propria presenza nelle fonti rinnovabili del continente sudamericano, perfezionando l’acquisizione dell’intero capitale di 10 società del gruppo Rede che possiedono 20 impianti idroelettrici con una capacità installata di circa 92 megawatt. Lo si apprende da una nota, dove si precisa che il corrispettivo versato agli azionisti Empresa de Electricidade Vale Paranapanema, a Rede Empresas de Energia Electrica e alle sue controllate Rede Power do Brasil e Tocantins Energia e ad altri azionisti di minoranza è di circa 464 milioni di real, pari a 168 milioni di euro. Entro marzo 2007 è previsto l’acquisto di un’ulteriore società che possiede due impianti mini-idro da 6 megawatt.