Elica, risultati in calo ma outlook positivo

11 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel corso dell’esercizio 2009, il Gruppo Elica ha realizzato ricavi consolidati pari a 335,1 milioni di Euro, in flessione del 13,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il trend dei ricavi, spiega la società in una nota, ha risentito della contrazione dei consumi nel segmento “cooking” nei mercati geografici in cui il Gruppo Elica realizza la maggior parte dei propri ricavi e della performance della Business Unit motori. Il Risultato di pertinenza del Gruppo è stato pari a 0,2 milioni di Euro, rispetto ai 3,6 milioni di Euro del 2008, pari allo 0,1% del fatturato. L’EBITDA è pari a 20,4 milioni di Euro rispetto ai 22,7 milioni di Euro dello stesso periodo del 2008, pari al 6,1% del fatturato. La marginalità ha registrato un incremento di 0.2 punti percentuali rispetto all’anno precedente. La riduzione di costi industriali e generali implementata nella prima parte dell’anno 2009 ha mostrato, infatti, segnali positivi in termini di redditività, dato che l’EBITDA prima degli oneri di ristrutturazione e’ stato superiore a 7 milioni di Euro (8% dei ricavi) rispetto ai 3,5 milioni di Euro (4% dei ricavi) realizzati nel corso del quarto trimestre 2008, in linea con il 7,9% registrato anche nel terzo trimestre. L’EBIT è stato pari a 1,1 milioni di Euro, rispetto ai 2,6 milioni di Euro del dicembre 2008 pari allo 0,3% del fatturato. Prima dell’adeguamento di valore del goodwill della Business Unit motori e degli oneri di ristrutturazione l’EBIT sarebbe stato pari a 3,8 milioni di Euro (1,1% dei ricavi). La Posizione Finanziaria Netta al 31 dicembre 2009 è in debito di 22,9 milioni di Euro, rispetto al 31 dicembre 2008 quando era in debito per 34,9 milioni di Euro. Il miglioramento è principalmente riconducibile alla riduzione del Net Working Capital e allo stretto controllo degli investimenti. “Dopo mesi caratterizzati da una forte contrazione dei consumi, si legge nella nota, l’ultimo periodo del 2009 ha fatto registrare qualche segnale di ripresa. Grazie a questa tendenza, infatti, il Gruppo Elica prevede per il 2010 un mercato in leggera crescita”. “Nonostante lo scenario macroeconomico sia ancora caratterizzato da incertezza e scarsa visibilità il Gruppo stima per il 2010 un incremento dei Ricavi Consolidati fra il 3% ed il 5% rispetto al 2009”. “Inoltre, conclude la nota, il continuo focus sull’innovazione e le operazioni di efficientamento lasciano prevedere una crescita dell’Ebitda fra il 20% e il 30% rispetto al 2009. Un ulteriore obiettivo che il Gruppo intende perseguire è la stabilità dell’incidenza del Net Working Capital sui ricavi”.