Eli Lilly non batte ciglio

19 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ingessata sui livelli della vigilia Eli Lilly al Nyse, dopo la diffusione dei conti trimestrali. La società farmaceutica ha visto calo del 5% dell’utile netto a 1,248 milioni dagli 1,313 dello stesso periodo dell’anno precedente. L’EPS si è attestato a 1,13 dollari per azione. Al netto di alcune voci straordinarie, Eli Lilly registra un guadagno di 1,18 dollari ad azione su un fatturato di 5,49 miliardi. Gli analisti attendevano un utile di 1,12 dollari per azione su un fatturato di 5,56 miliardi di dollari. La casa farmaceutica di Indianapolis ha tagliato le stime per il 2010.