ELEZIONI USA: GORE CONTESTA RISULTATO

27 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il legali del candidato democratico, Al Gore, hanno annunciato che depositeranno le carte in tribunale per impugnare l’esito del voto in Florida questa mattina alle 10 (ora di New York).

David Boies, l’avvocato che aveva gia’ ottenuto dalla Corte suprema della Florida di far continuare il conteggio manuale, sembra orientato a contestare il risultato elettorale in almeno tre contee della Florida: Miami-Dade, Palm Beach e Nassau.

Il candidato alla vice presidenza, John Lieberman, aveva definito ieri sera il conteggio delle schede sui cui si basa la certificazione “incompleto e inaccurato”.

Per una copertura completa vedi ELEZIONI USA:
SPECIALE WALL STREET ITALIA