ELETTRONICA: MERCATO B2B ONLINE PER OTTO GIGANTI

7 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

International Business Machines Corp. (IBM) si e’ alleata con sette societa’ tecnologiche per creare un mercato digitale B2B.

Il consorzio, chiamato e2open.com, intende gestire uno spazio Web comune per la fornitura alle aziende di semiconduttori e altri componenti utilizzati per computer, apparecchiature elettroniche e per la telecomunicazione, e dovrebbe generare oltre $160 miliardi in transazioni digitali, di cui almeno $1 miliardo nel primo anno di operazione.

IBM, insieme con le americane Seagate Technology (SEG) e Solectron (SLR), la canadese Nortel (NT), le giapponesi Hitachi Ltd. , Matsushita Electric Industrial Co. e Toshiba Corp. e la sudcoreana LG Electronics, intendono investire nella joint venture $125 milioni e detenere il 50% della societa’, mentre altri $80 milioni di capitali di ventura verranno da Morgan Stanley Dean Witter (MWD) e da Crosspoint Venture Partners per una partecipazione al 20%.

Le otto societa’ stanno anche considerando un’Ipo del nuovo consorzio per il 2002.