EL PAIS SULLA SVOLTA ON-LINE DI ARMANI

21 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne)- Madrid, 21 set – “Lo stilista italiano Giorgio Armani sta per rompere uno dei grandi tabù dell’alta moda: la prossima settimana inaugurerà infatti la sua prima boutique on-line per vendere la collezione autunno-inverno della linea ‘Emporio’ negli Stati Uniti” annuncia lo spagnolo El Pais, aggiungendo che “dall’anno prossimo, al suo negozio virtuale si potrà accedere anche dall’Europa e dall’Asia”. “Dopo l’espansione a livello mondiale di firme come Emporio Armani, Christian Dior e Bottega Veneta – spiega il quotidiano -, i loro proprietari si erano impegnati a mantenere un controllo totale della distribuzione dei prodotti per tutelare la propria immagine. Appoggiarsi alla vendita on line andava contro questa strategia, poiché la ampia diffusione della rete strideva con l’idea di esclusività propia delle case d’alta moda”. Citando le dichiarazioni rilasciate al Wsj dal fondatore e ad di “Yoox”, Federico Marchetti, El Pais sottolinea come “la decisione di Armani di affidare alla compagnia la ‘creazione di una sorta di franchising virtuale’ modifichi il panorama (…), perché si tratta di una rinuncia proprio al controllo assoluto sulle vendite e al rapporto diretto con il cliente”.