Effetto traino di Asia e Giappone, partenza sprint per l’Europa

1 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Semaforo verde in apertura per le borse del Vecchio Continente, che seguono così la buona intonazione delle piazze asiatiche sostenute da alcuni dati macroeconomici cinesi. Partenza sprint per Parigi che sulle prime battute mostra un guadagno dello 0,77% a 4004,47 punti, Madrid +0,76% a 10953,8 e Amsterdam +0,72% a quota 346,69. Bene Francoforte +0,58% a 6189,38, Bruxelles +0,50% a 2661,66 e Londra che si attesta a 5706,83 punti con un guadagno dello 0,48%. Nessun dato in agenda per oggi, ad eccezione delle vendite al dettaglio tedesche da poco diffuse, scese per la decima volta consecutiva e peggiori delle attese. In arrivo invece oltreoceano, oltre ai consueti sussidi alla disoccupazione, le spese per le costruzioni e l’Ism manifatturiero, anche se gli investitori sono già proiettati al mercato di lavoro di domani, che però non potrà produrre effetti immediati sulle contrattaizoni in quanto sia Wall Street sia le borse europee rimarranno chiuse per il Good Friday.