EEMS cede controllata di EEMS Test Singapore

2 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Gruppo EEMS ha raggiunto l’accordo per la cessione della controllata EEMS Test Singapore per un valore di circa 68 milioni di dollari, per cassa. I proventi consentiranno di rafforzare la stabilità finanziaria e forniranno ulteriore supporto agli investimenti del Gruppo. L’Acquirente, ASE Singapore Pte. Ltd., con sede principale a Taiwan, è leader di mercato del settore degli operatori indipendenti di servizi di assemblaggio e test di memorie a semiconduttore. L’operazione si inquadra nella più ampia strategia di rafforzamento della stabilità finanziaria di mediolungo periodo del Gruppo nonché di consolidamento del posizionamento della controllata Solsonica nel settore fotovoltaico al fine di sfruttare le opportunità del mercato nazionale ed internazionale e allo stesso tempo di mantenimento della piena operatività del Gruppo nel business dei semiconduttori tramite le proprie controllate cinesi. Il corrispettivo lordo della cessione, determinato sulla base della situazione patrimoniale al 31 dicembre 2009 di EEMS Test Singapore, è stato pari a 67,7 milioni: tale corrispettivo, che è stato pagato dall’acquirente per cassa, sarà rettificato per tener conto della variazione dei valori patrimoniali intervenuti dal 1 gennaio al 31 luglio 2010. La situazione contabile al 30 giugno 2010, tuttora in fase di predisposizione, evidenzia che tale conguaglio sarà a favore del Gruppo. Tale corrispettivo include i debiti intercompany tra le società del Gruppo ed un importo pari ad 4,5 milioni, contestualmente versato in un conto vincolato, fino al 1 aprile 2011, e legato a talune garanzie contrattuali (l’Escrow). Il corrispettivo della cessione, al netto del pagamento dei debiti intercompany e prima degli aggiustamenti di prezzo, corrisponde a circa 1,39 dollari per azione (Euro 1,07 per azione applicando un cambio Euro/US$ di 1,30) della capogruppo EEMS Italia.