EDITORIA: ORA ESQUIRE PARLA SPAGNOLO

26 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Madrid, 26 set – E’ arrivata nelle edicole la versione in spagnolo della rivista Esquire: la nota rivista americana per uomini intende d’ora in poi raggiungere capillarmente anche i 400 milioni di persone che nel mondo parlano questa lingua. La copertina è dedicata a un personaggio che certo non ha un aspetto molto latino: Woody Allen. Ma spiega Esquire: questo è il punto, la rivista vuole rompere con lo stereotipo che vige sul mercato spagnolo, secondo cui gli uomini sono interessati solo alle donne e a spendere con le loro carte di credito acquistando auto e gadget elettronici. Esquire in spagnolo vuole invece concentrarsi su personaggi interessanti che hanno qualcosa da raccontare- di qui la scelta di inaugurare l’edizione latina con Allen, “il tipico uomo che tutti considerano intelligente, con cui uomini e donne apprezzerebbero andare a cena e chiacchierare”, dice il direttore Andres Rodriguez. La versione spagnola di Esquire viene pubblicata a Madrid ed è disponibile in Spagna, Messico, Argentina e Cile; in seguito potranno essere inclusi altri Paesi latino-americani. Il primo numero ha avuto una tiratura di 100.000 copie. E a parte un’intervista con l’attrice Halle Berry, il contenuto è tutto originale, non tradotto da Esquire inglese.