ECONOMIA USA: RIPRESA PER LA FINE DELL’ANNO

22 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

L’economia americana non è ferma, ma vitale.

A dichiararlo è il segretario americano al Tesoro Paul O’Neil che non condivide le valutazioni di chi sostiene che l’economia americana e’ ferma.

Per O’Neil l’economia degli Stati Uniti ripartirà alla fine di quest’anno e per il 2002 la crescita del Prodotto Intorno Lordo si attesterà intorno al 3%.

I segnali positivi, secondo il segretario al Tesoro, in questo momento arrivano dai dati incoraggianti del mercato dell’automobile e dalla vitalità di quello dell’edilizia.