ECONOMIA USA: RIPRESA A ‘W’, MA SENZA GRINTA

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

In questi mesi sono stati pubblicati numerosi report, riguardo l’andamento che il ciclo economico degli Stati Uniti dovrebbe avere nei prossimi mesi, ipotizzando curve a “U”, “V”, “W”, e “L” (*).

Alan Brown, responsabile dell’ufficio investimenti del gruppo SSgA, societa’ di ricerca finanziaria, e presidente per il Regno Unito, ha elabarato una nuova ipotesi secondo cui il ciclo economico americano avra’ un andamento definito a “lazy W” (W, ma senza grinta).

Secondo questa ipotesi, attualmente avremmo gia’ sperimentato la maggior parte della prima gamba e ci accingeremmo, probabilmente all’inizio dell’ultimo trimestre, a entrare nella seconda. Secondo Brown pero’, la crisi cha ha afflitto i mercati per molti mesi, lascera’ i consumatori indebitati e le imprese probabilmente non reintegreranno tutti i lavoratori licenziati.

Il mercato rimarra’ cosi’ piu’ vulnerabile e con il mancato miglioramento dei profitti delle aziende, tornera’ di nuovo a scendere. La nuova discesa ipotizzata da Brown corrisponde alla terza gamba (la seconda ribassista) che, secondo questa teoria, dovrebbe essere assai piu’ corta della prima.

Solo alla fine di questa fase il ciclo economico USA ripartira’ veramente: la quarta gamba (la seconda rialzista) non sara’ caratterizzata da una crescita molto forte, ma durera’ a lungo.

Ned Riley, responsabile delle strategie d’investimento di SSgA, basandosi anche su questa teoria del ciclo, indica alcuni titoli che sono stati inseriti nei portafogli degli istituzionali e nei fondi d’investimento.

In particolare, tra i titoli tecnologici, Riley consiglia Cisco (CSCO – Nasdaq), Dell Computer (DELL – Nasdaq), Chartered Semiconductor Manufactoring (CGRT – Nasdaq), Alcatel (ALA – Nyse), Canon (CAJ – Nyse), Ericsson (ERICI – Nasdaq), Nokia (NOK – Nyse) e Intel Corp (INTC – Nasdaq).

Tra le aziende industriali preferite da Riley troviamo Honda Motor (HMC – Nyse), Wal Mart (WMT – Nyse), Home Depot (HD – Nyse) e Sony (SNE – Nyse).

Nel settore farmaceutico e per la cura della persona i titoli migliori dovrebbero essere Biovail Corp (BVF – Nyse), Elan (ELN – Nyse), GlaxoSmithKline (GSK – Nyse), Johnson & Johnson (JNJ – Nyse) e American Home Product (AHP – Nyse).

Infine tra i titoli finanziari SSgA punta su HSBC (HBC – Nyse), Citigroup (C – Nyse) e Northern Trust (NTRS – Nasdaq).

(*) Andamento a
W: calo, ripresa piccola, un altro calo, ripresa finale;
L: calo e poi ripresa piatta.
V: calo e ripresa veloce e repentina
\: calo continuo
U: calo con ripresa “dolce”.

VEDI:


MERRILL: IL CICLO ECONOMICO SARA’ A ‘W’ O ‘\’