ECONOMIA USA: RALLENTA,
MA TIENE BENE

17 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

*Richard B. Hoey e’ Chief Economist di Mellon Financial Corporation. Il contenuto di questo articolo esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) – Prevediamo un’espansione economica sostenuta a livello globale fino alla fine del 2007, nonostante una decelerazione della crescita economica negli Stati Uniti. Mentre negli Stati Uniti la politica monetaria si è avvicinata a una posizione di confine tra neutrale e restrittiva, nella maggior parte degli altri paesi è passata da espansiva a neutrale.

In base alle nostre previsioni l’economia statunitense è più probabilmente indirizzata verso una decelerazione del tasso di crescita economica al di sotto del tasso di crescita probabile a lungo termine, pari a circa il 3%.

Ritieniamo che questo punto di inflessione verso un rallentamento della crescita sia già avvenuto, dato che la crescita del PIL per il terzo trimestre si è verosimilmente indebolita in modo considerevole a fronte del drastico crollo dell’edilizia residenziale e della riduzione delle rimanenze di automobili.

Fortunatamente, i prezzi dell’energia sono notevolmente diminuiti di recente, il che dovrebbe contribuire a moderare il rallentamento della crescita alla fine del 2006 e nel 2007 grazie al loro impatto positivo sull’aumento dei redditi reali. Ciò dovrebbe far affievolire i timori di una recessione su vasta scala.

Il report integrale in italiano con le previsioni per l’economia statunitense curate da Richard B. Hoey, Chief Economist di Mellon Financial Corporation, e’ disponibile in pdf nella rubrica Target News, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Mellon Financial Corporation è stata fondata nel 1869 ed ha sede a Pittsburgh, Pennsylvania. La società, leader nell’offerta di servizi finanziari a livello globale, fornisce a clienti istituzionali, società e high net worth individual una gamma completa di servizi nel campo della gestione patrimoniale, dei fondi comuni, dell’asset servicing, delle risorse umane, dei servizi di custodia e delle amministrazioni fiduciarie. Mellon ha un patrimonio di circa US$ 5.100 miliardi in gestione, amministrazione e custodia, di cui US$ 870 miliardi in gestione. Altre informazioni sono disponibili sul sito www.mellon.com.