ECONOMIA USA: PER BUSH RIPRESA A TARTARUGA

29 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente degli Stati Uniti, George W. Bush ha detto che un miglioramento dell’economia USA sembra “molto lento ad arrivare”, in accordo con gli ultimi dati economici che mostrano un tasso di crescita nel secondo trimestre al livello piu’ basso degli ultimi 8 anni.

Il prodotto interno lordo USA e’ infatti cresciuto dello 0,2% su base annua nel secondo trimestre e secondo alcuni analisti potrebbe essere ancora rivisto al ribasso ulteriormente.

“La nostra economia ha iniziato a rallentare lo scorso anno e oggi si aggiungono queste brutte notizie; sono molto preoccupato per le famiglie americane che lavorano – ha dichiarato oggi Bush all’annuale convention dell’American Legion – il PIL rivisto del secondo trimestre mostra senza dubbio che la situazione migliorera’ molto lentamente”.

VEDI:



USA: REVISIONE PIL +0,2% SECONDO TRIMESTRE

ECONOMIA USA: COSA PREVEDE BUFFETT

ECONOMIA USA: C’E’ CHI VEDE RECESSIONE