ECONOMIA USA: JP MORGAN DIMEZZA STIME SU PIL

6 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

JP Morgan ha ridotto le proprie aspettative sulla crescita del prodotto interno lordo USA nel terzo trimestre dal 2% all’1%.

Gli economisti della banca d’affari hanno inoltre fatto sapere di attendersi una crescita del PIL dell’1,4% per il 2001 e del 3,2% per il 2002.