ECONOMIA MONDIALE: FMI TAGLIERA’ STIME CRESCITA

28 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il Fondo Monetario Internazionale ha deciso di ribassare al 2,8% le stime di crescita dell’economia mondiale per il 2001 in un clima interno di forte contrasti tra chi e’ fortemente pessimista e chi si aggrappa alla possibilita’ di un rimbalzo della crescita globale nel 2002.

La notizia viene riportata dall’agenzia di stampa Reuters.

Cosi’ a settembre, quando l’FMI pubblichera’ il “World Economic Outlook” (previsione sull’andamendo economico mondiale) annuncera’ una crescita’ globale del 2,8% invece del 3,2% stimato in Aprile.

Ad Aprile, inoltre, era stata stimata una crescita globale del 3,9%.

Se ci sara’ o meno tale crescita nel 2002 rimane attualmente oggetto di dibattito all’interno dell’FMI dove alcuni prevedono che il rallentamento dell’economia negli USA influira’ negativamente sul prossimo anno, mentre alcuni disegnano un quadro piu’ ottimistico.

VEDI:


ECONOMIA MONDIALE: ‘E’ QUASI RECESSIONE’