Ecco come questo sabato, 21 maggio, il mondo finirà. Un’altra bufala

17 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Probabilmente avete sentito parlare del 21 maggio. Non bastavano i catastrofisti che da poco avevano tanto parlato del terremoto che avrebbe distrutto Roma. Un’altra scossa devastante si dovrebbe verificare proprio il 21, questo sabato.

E che dirvi di più, se avete qualcosa di urgente da fare fatela prima, perché a quanto pare non potete scampare a questo evento che sarà di portata mondiale. Giusto per aiutarvi a organizzare meglio la giornata vi riportiamo quanto detto da Harold Camping, uno di quelli che dice di aver predetto l’evento basandosi sull’interpretazione di quanto scritto in vari versi della Bibbia.

“Quando arriverà il 21 maggio nel calendario di tutte le città e paesi del mondo e quando la lancetta dell’orologio batterà le 6 del pomeriggio (sempre ovunque), ci sarà un terremoto talmente tremendo che quello di recente in Giappone sarà nulla in confronto. A quel punto il mondo intero sarà allertato sul fatto che il giorno del giudizio sta per arrivare. Mentre il sole continuerà a girare attorno alla terra per 24 ore, ed ogni parte della terrà raggiungerà le 6 del pomeriggio, i terremoti continueranno a verificarsi, con la restante parte del mondo che non potrà fare altro che assistere al disastro che si sta verificando”.