EasyJet fa affari nonostante nube vulcanica

28 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La EasyJet vede salire ancora il suo fatturato, a dispetto anche dei costi causati dalla cancellazione dei voli, per la nube vulcanica propagatasi nei cieli d’Europa la scorsa primavera. Il costo delle cancellazioni si aggira sui 65 mln di sterline, ma la compagnia low cost inglese ha riportato una crescita dei ricavi del 5,3% a 759,2 mln di sterline. I passeggeri trasportati sono cresciuti del 3,5% nel periodo a 12,3 milioni, a fronte di un aumento dei posti disponibili (una misura della capacità) del 1,7% a 14,3 milioni. Il load factor ha segnato così un miglioramento di 1,4 punti al 86,1%.