Eads: azionisti russi, Enders è favorevole

24 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Il co-amministratore delegato di Eads, Thomas Enders, è favorevole all’ingresso di investitori russi nel gruppo. Al quotidiano die Welt, Enders dichiara: ”La partecipazione dell’istituto statale russo Vneshtorgbank in Eads sottolinea l’interesse degli investitori russi. La cooperazione con l’industria aeronautica russa riveste per noi importanza strategica”. Enders sottolinea che la Russia non è ”solo un grande mercato, ma dispone anche di grossa esperienza nel settore dello sviluppo di velivoli”. Vneshtorgbank conferma di detenere una partecipazione del 5 per cento di Eads e, secondo le informazioni circolate sulla stampa, avrebbe portato la quota al 7 per cento.