Eads, allarme utili dopo rinvio consegne A380

5 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Le azioni di Eads crollano in Borsa dopo che due giorni fa la holding annuncia un nuovo rinvio nelle consegne del superjumbo A380, i cui ordinativi subiranno così un ritardo complessivo di due anni rispetto al previsto. Di conseguenza Eads lancia un profit warning di 4,8 miliardi di euro e fa sapere che dovrà drasticamente riorganizzare i suoi sedici impianti europei. Gli azionisti del gruppo aerospaziale britannico Bae Systems dicono sì alla vendita del 20 per cento di Airbus.