E-LEARNING TRAINATO DALLE IMPRESE

13 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 13 mar – L’e-learning, lo studio e la formazione a distanza attraverso la telematica, incomincia a prendere piede anche in Italia, a dispetto del fatto che l’applicazione delle nuove tecnologie digitali a fini didattici rimane ancora limitata. Lo scorso anno la spesa complessiva registrata è stata di 479 milioni di euro (+16,2% rispetto al 2005) con le imprese che hanno fatto la parte del leone investendo 373,6 milioni. Il dato emerge dall’Osservatorio e-Learning 2006, la radiografia del settore realizzato da AiTech-Assinform con il Cnipa (Centro Nazionale per l’Informatica), e presentato oggi in un convegno a Roma. Nelle aziende a beneficiare della formazione e-learning sono stati più i quadri che i dirigenti, mentre nella Pubblica amministrazione ad utilizzare questa modalità didattica sono stati 26 mila dipendenti. Degli enti territoriali, le Province sono quelli che più utilizzano l’e-Learning, con circa il 4% sul totale della formazione erogata.