E LA GRECIA HA LA FACCIA TOSTA DI CRITICARE L’ UE

12 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Il premier greco, George Papandreou, all’indomani del vertice Ue che si e’ limitato a sostenere politicamente Atene senza entrare nel dettaglio degli aiuti, si lamenta di una mancanza di coordinamento tra le istituzioni europee. “C’e’ stata – dice – una mancanza di coordinamento tra le varie istituzioni dell’Unione europea: la commissione, gli stati membri, la Bce. E ci sono anche state opinioni divergenti all’interno di questi istituzioni”.

PARTECIPA AL SONDAGGIO WSI IN HOME PAGE:
ALLA LUCE DELLA CRISI IN GRECIA, RITENETE CHE L’EURO SIA DESTINATO A SALTARE (IN GERMANIA IL MARCO, IN ITALIA LA LIRA) PER L’IMPOSSIBILITA’ DI MANTENERE COESIONE IN EUROPA TRA PAESI COSI’ DIVERSI?