E la Germania continua a guadagnarci

22 Agosto 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – La Grecia annuncia che rimborsera’ la Banca Centrale Europea con bond per 3,2 miliardi di euro e si materializzano consistenti guadagni per la Germania.

Quando, infatti, l’istituto centrale restituira’ i soldi ottenuti con lauti interessi, sara’ la Germania ha ricevere la quota piu’ alta, essendo Berlino il maggiore fornitore di fondi della Bce.

Con il passare del tempo la Germania continuera’ a ricevere le fette piu’ alte e da qui al 2026 i rimborsi effettuati dalla Grecia a Francoforte raggiungereanno quota 12,7 miliardi di euro, secondo i calcoli del Financial Times.

Nel frattempo la Germania ha gia’ ottenuto guadagni imponenti da i tassi di interesse molto bassi che deve pagare per rifinanziarie il proprio di debito.

Stando ai calcoli effettuati dall’economista Jens Boysen-Hogrefe del Kiel Institute e riportati dal giornale nazionale Handelsblatt, negli ultimi tre anni e mezzo la Germania ha risparmiato 68 miliardi di euro in costi da interessi rispetto alla media del periodo 1999-2008.